Carisolo: Cascate Nardis

Home // Cascate // Italia // Trentino Alto Adige // Trento // Carisolo: Cascate Nardis

Le Cascate Nardis sono una delle perle del Trentino. Si trovano in Val Genova, una diramazione della Val Rendena, nel territorio comunale di Carisolo. Una valle soprannominata anche “valle delle cascate”, proprio per la ricchezza di salti d’acqua. Siamo all’interno del Parco Adamello-Dolomiti di Brenta, meravigliosa cornice naturale che ha nella Presanella la sua vetta più alta (3558 m). La cascata è formata dal Rio Nardis, che nasce dall’omonimo ghiacciaio, e ha un dislivello di 130 metri. Se in estate la cascata sa regalare momenti di piacevole sollievo dal caldo l’inverno è invece il periodo migliore per ammirare con stupore fantastiche sculture di ghiaccio.
Le cascate Nardis sono facilmente raggiungibili in pochi minuti a piedi e costituiscono il punto di partenza del sentiero delle cascate, escursione per famiglie che prosegue verso le cascate di Lares, Casina Muta e del Pedruc.

Anteprime

Mappa

Come raggiungerle

Da Trento percorrere la ss45 bis, proseguire sulla ss237 e quindi sulla ss239 di Campiglio. Giunti a Carisolo seguire le indicazioni per la Val Genova fino al parcheggio in località Ponte Verde nei pressi del Ristorante Cascate. Dal parcheggio le cascate sono facilmente raggiungibili in 15-20 minuti. In alta stagione è necessario pagare un pedaggio stradale, in alternativa si può usufruire di un servizio bus navetta.

Da vedere nei dintorni: la Val Genova è ricca di cascate (tra cui la Cascata Lares) e possibilità di escursioni, e Madonna di Campiglio è a due passi.

Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 
Seguici sui social
Facebook  Twitter  Instagram  Youtube