Turbigo: Ponte dei Tre Salti

Home // Ponti Tibetani // Italia // Lombardia // Milano // Turbigo: Ponte dei Tre Salti

I ponti sospesi o tibetani nella maggior parte dei casi si trovano in alta montagna e permettono di superare gole alte e impervie. Ma anche alle porte di Milano è possibile provare l’ebbrezza di camminare su un ponte sospeso. Basta raggiungere la località “Tre Salti” a Turbigo dove si trova l’omonimo ponte, costruito nel 2008 dal Parco Lombardo della Valle del Ticino. Il ponte si trova a circa 8 metri d’altezza sopra le acque del canale scaricatore della centrale idroelettrica. Si ispira ai ponti di tradizione tibetana, ma in una versione più moderna. Lungo 70 metri, è una struttura leggera ma stabile e sicura, formata da una passerella di assi in legno.

Dopo aver visitato il ponte è possibile percorrere i sentieri del parco, costeggiando il Fiume Azzurro. Verso sud si può proseguire fino al ponte di ferro di Turbigo, seguendo l’itinerario “Ponte Tibetano”, mentre a nord si può raggiungere il Centro Parco alla Dogana di Tornavento (frazione di Lonate Pozzolo, VA), tranquilla località nel verde dove spicca la piazzetta con il belvedere sulla pianura e verso il Monte Rosa.

Anteprime

Mappa

Apri su Openstreetmap
Apri su Google Maps

Come raggiungere il sito

Dall’autostrada A4 prendere l’uscita Marcallo/Mesero, quindi percorrere la SS336dir fino all’uscita di Castano P. Sud, seguire per Turbigo, superare il centro abitato e svoltare a destra in via Tre Salti.
Seguire la strada che supera il canale scaricatore fino a giungere ad un grande parcheggio nei pressi di un ristorante.

Per maggiori informazioni: www.parcoticino.it

Da vedere nei dintorni: tutta l’area del Ticino è percorsa da numerosi sentieri, per un totale di 780 km di percorsi.


Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 
Seguici sui social
Facebook  Twitter  Instagram  Youtube