Innertkirchen: Ponte del Trift

Home // Ponti Tibetani // Svizzera // Berna // Innertkirchen: Ponte del Trift

Il Triftbrücke, in italiano Ponte del Trift, è un ponte tibetano situato in un magnifico scenario naturale nel cuore delle Alpi svizzere. Ci troviamo nel Canton Berna, nel comune di Innertkirchen, ai piedi del Sustenpass (o Passo del Susten). L’escursione per raggiungere il ponte parte dalla località Schwendi (1020 metri di altezza), dove si trova la stazione di valle della funivia del Trift. Da qui sono due le possibilità di salita: effettuare tutta la salita a piedi oppure approfittare dell’impianto di risalita per accorciare l’escursione. Se optate per la seconda ipotesi vi consigliamo di prenotare il vostro biglietto con anticipo (vedi info nel box più in basso), in particolare se viaggiate nei giorni festivi. La funivia permette di superare in pochi minuti gli oltre 300 metri di dislivello che separano la stazione di valle da quella di monte (Underi Trift – 1357 metri). Se invece preferite percorrere questa distanza a piedi il tragitto più veloce è quello che risale lungo il versante destro della valle (indicato dai cartelli come Underi Trift alter Windeggweg). Il sentiero attraversa prima il bosco e poi prosegue con un ampio sguardo panoramico sulla vallata, fino a giungere dopo circa 1 ora e mezza ad avvistare la stazione di arrivo della funivia, che resta dall’altra parte della valle. Si prosegue sul sentiero mantenendosi sul lato destro del fiume, incrociando poco più avanti la traccia che arriva dalla funivia.

Proseguendo si arriva al bivio per la Windegghütte, rifugio che si può raggiungere con una deviazione di 30 minuti. Ma noi proseguiamo per il Triftbrücke, che dista ormai solo mezz’ora. Giunti alla quota di 1720 metri finalmente il Ponte del Trift apparirà davanti ai nostri occhi. Dietro di lui ciò che resta del Ghiacciaio del Trift, che sfocia in un verdissimo laghetto glaciale, sorto dove solo pochi anni fa si trovava ancora il ghiaccio. Fino ai primi anni 2000 infatti gli escursionisti attraversavano la lingua del ghiacciaio per salire verso il rifugio del Trift, situato alla quota di 2520 metri. Ma col ritirarsi del ghiaccio nel 2004 si è resa necessaria la costruzione di un primo ponte che attraversasse in sicurezza la valle. Nel 2009 la struttura originaria fu sostituita dal ponte attuale, diventato in pochi anni una vera attrazione per gli appassionati di montagna, tra i più spettacolari nel suo genere in tutta la catena alpina. Il Ponte del Trift è lungo 170 metri e alto 100. Dopo aver provato l’ebbrezza di attraversare il ponte e aver ammirato lo stupendo panorama si ritorna verso valle. Giunti a Underi Trift c’è una doppia possibilità: scendere con la funivia oppure a piedi. Circa 2 ore il tempo di discesa lungo il versante sinistro della valle seguendo l’indicazione Triftbahn Talstation.

Lunghezza dell’escursione: effettuando tutto il percorso a piedi partendo dalla stazione a valle della funivia si tratta di circa 15 km di lunghezza tra andata e ritorno, per un dislivello di 700 metri. Il tempo di percorrenza è di circa 2 h 30 – 3 ore per la salita e di 2 h 30 per la discesa. I tempi e le percorrenze si possono ridurre utilizzando la funivia (dalla stazione di monte si arriva al ponte in circa 1 ora e 30 minuti).

Anteprime

Video

Mappa

Apri su Openstreetmap
Apri su Google Maps

Tracciato GPS

Il tracciato prende il via dalla stazione a valle della funivia e raggiunge il Ponte del Trift seguendo il sentiero che sale sulla destra della valle

Download: innertkirchen-ponte-del-trift.gpx

Come raggiungere il sito

Dall’autostrada svizzera A2 prendere l’uscita di Wassen e percorrere la strada del Sustenpass. Giunti al passo proseguire in discesa in direzione di Gadmen fino a trovare sulla sinistra all’altezza di un tornante la stazione di partenza della funivia del Trift (Triftbahn). Parcheggi disponibili nel piazzale della funivia.

Per informazioni sulla funivia del Trift e acquisto dei biglietti (in inglese): www.grimselwelt.ch


Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 
Seguici sui social
Facebook  Twitter  Instagram  Youtube