Monteggio: Sentiero dell’Acqua Ripensata

Home // Trekking // Svizzera // Ticino // Monteggio: Sentiero dell’Acqua Ripensata

Il Sentiero dell’acqua ripensata è un percorso che si snoda tra i comuni di Sessa e Monteggio in Canton Ticino. Siamo nel Malcantone, regione ricca di verde compresa tra il Luganese e il confine con l’Italia. Il sentiero è stato voluto dai due comuni agli inizi degli anni 2000, con l’obiettivo di tramandare testimonianze storiche importanti e far conoscere luoghi naturali di pregio. Si tratta di un anello di 8 km percorribile in 2 ore e 30 minuti (soste escluse) con un dislivello di circa 200 metri.

Sono 14 le tappe del percorso, scandite da altrettanti totem descrittivi che con dovizia di particolari raccontano l’affascinante storia di questi luoghi. Tra le prime tappe spiccano il Camino Baglioni, parte terminale di un’antica fonderia, e i resti del Mulino Trezzini (foto 1). Quindi possiamo ammirare le magnifiche Cascate della Pevereggia (foto 2), di cui abbiamo già parlato sul sito (vedi articolo dedicato). Proseguendo raggiungiamo il biotopo delle Bolle di Sessa (foto 3), quindi ci spostiamo dal fiume e in un magnifico alternarsi di prati e boschi (foto 4) arriviamo fino alla località Termine: il toponimo è ben indicativo del luogo di confine: siamo infatti a due passi dall’Italia e il sentiero cambia direzione per attraversare la piana, costeggiando la linea di frontiera.

Giungiamo così sull’altro versante, con ampie viste panoramiche verso il paese di Sessa. Il percorso attraversa i vigneti della località Cassinòtt (foto 5) per poi proseguire verso la frazione Bonzaglio, dove si trova un piccolo museo: ecco gli orari di apertura. Ancora pochi sforzi e siamo a Sessa, capoluogo dell’antico Malcantone, che conserva un bel borgo e l’elegante Piazza da Sora (foto 6). Per tornare al punto di partenza scendiamo dal Biotopo ai Grappoli e rientriamo alla stazione numero 1.

Anteprime

Mappa

Come raggiungere il sito

Da Varese raggiungere Lavena Ponte Tresa ed entrare in Svizzera. Superata la dogana girare subito a sinistra.
Da Lugano seguire le indicazioni per Ponte Tresa. Appena prima della dogana girare a destra.

Seguire la cantonale per alcuni km. A Monteggio girare a destra seguendo l’indicazione “Novaggio-Astano-Sessa”. Percorrere la Via Boscioro fino a giungere all’incrocio con Via Lisora, di fianco ad una chiesetta (vedi mappa). Qui si trova un piccolo parcheggio dove si può lasciare l’auto. Dal parcheggio seguire i cartelli del “Sentiero dell’acqua ripensata”, che ha inizio proprio in questo punto.

Per informazioni sul sentiero dell’acqua ripensata: www.monteggio.ch

Da vedere nei dintorni: non mancano le idee per passeggiate e sentieri tematici nel Malcantone. La meta più celebre è il Monte Lema.

 


Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 
Seguici sui social
Facebook  Twitter  Instagram  Youtube