Gubbio: Monte Ingino

Home // Trekking // Italia // Umbria // Perugia // Gubbio: Monte Ingino

Il Monte Ingino (904 m s.l.m.) è la cima di Gubbio. Il percorso totale è di circa 2 km per un dislivello positivo di circa 350 metri.
Dalla parte orientale del paese, superato Palazzo Ducale procedere per Via Sant’Ubaldo, seguendo le indicazioni per la Rocca e per la Basilica di S. Ubaldo.
Proseguendo lungo il sentiero n° 257 si inizia a salire. Dopo alcuni tornanti e poco più di 1 km troviamo la Basilica di S. Ubaldo, luogo di culto in stile barocco edificato nel XVI secolo e meta della tradizionale corsa dei ceri. Qui ci troviamo a 826 metri di altitudine.
Proseguendo oltre la Basilica si possono raggiungere le Rocche di Gubbio, antico sistema di difesa della città. Nei pressi della prima (la più evidente) viene allestita la struttura per reggere la stella dell’Albero di Natale più grande del mondo, che viene acceso durante le festività natalizie. La seconda rocca, di cui rimangono solo alcuni resti, anticipa di poco il punto più alto del nostro itinerario.
Per il ritorno si può percorrere a ritroso l’itinerario di salita o in alternativa, da Sant’Ubaldo si può scendere per mezzo della bidonvia che regala un panorama mozzafiato su tutta la città.

Anteprime

Mappa

Come raggiungere il sito

Da Perugia raggiungere la SS3bis, successivamente percorrere la SS318 in direzione Gubbio.
Dall’Autostrada A14 l’uscita è quella di Fano, percorrere la SS73bis, uscire nei pressi di Calmazzo e prendere la SP3, poi la SS452 in direzione Gubbio.

Da vedere nei dintorni: piazza Grande e Palazzo dei Consoli, simbolo della città, con al suo interno il museo comunale; Palazzo Ducale; la Casa di S. Ubaldo, dove abitava il Santo patrono della città; il Duomo, chiesa più importante di Gubbio e infine, nel periodo natalizio l’albero di Natale più grande del mondo, che viene allestito proprio sul Monte Ingino.

Maggiori informazioni su www.comune.gubbio.pg.it e www.alberodigubbio.com.

Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 
Seguici sui social
Facebook  Twitter  Instagram  Youtube