Formazza: Cascata del Toce

Home // Cascate // Italia // Piemonte // Verbania // Formazza: Cascata del Toce

La Cascata del Toce è indubbiamente una delle cascate più belle e famose d’Italia. Si trova in Alta Val Formazza ed è formata dalle acque del fiume Toce, che nasce poco più a monte, nella piana di Riale. Un salto d’acqua che colpisce per la sua imponenza: la cascata è alta infatti 143 metri. Durante l’anno la portata del fiume viene ridotta per la produzione di energia elettrica. È possibile quindi ammirare la cascata nel pieno della sua potenza solo in determinati giorni e fasce orarie nel corso della stagione estiva. Per il 2020 gli orari di apertura sono i seguenti: dal 6 giugno al 27 settembre la cascata è aperta dal lunedì al sabato dalle 11.30 alle 13.30 e la domenica e i festivi dalle 10 alle 16.

La Cascata del Toce può essere osservata da due diversi punti di vista: dal basso e dall’alto. Il colpo d’occhio più affascinante è senz’altro a valle della cascata, in località Sotto Frua. Dopo aver trovato un posteggio, impresa non sempre semplice nei giorni festivi (le indicazioni sono nel box delle informazioni qui sotto) basta incamminarsi pochi metri sul sentiero a lato della strada per attraversare il fiume e immergersi in verdissimi prati da cui poter ammirare la cascata in tutto il suo splendore. Il luogo ideale per un picnic con vista. Da qui, seguendo le indicazioni del sentiero per Cascata del Toce e Riale si può raggiungere facilmente in mezz’ora di passeggiata la cima della cascata.

In alternativa, per ammirare la cascata dall’alto, si può proseguire con l’auto lungo la statale fino a raggiungere il piazzale che domina il salto d’acqua, dove spicca uno storico ristorante e albergo. Anche da qui la Cascata del Toce è davvero affascinante, e un balconcino panoramico in legno permette di osservare la furia dell’acqua che scende verso valle, regalando una vista mozzafiato (vedi foto 5 e 6). La magia di questa cascata si ripete da secoli: tra i suoi visitatori illustri figurano nomi come Richard Wagner e Gabriele D’Annunzio.

Anteprime

Mappa

Apri su Openstreetmap
Apri su Google Maps

Come raggiungerle

Percorrere la A26 in direzione Gravellona Toce fino al termine dell’autostrada e imboccare la ss33 del Sempione. Prendere l’uscita Crodo e seguire le indicazioni per la Val Formazza, che va percorsa quasi nella sua interezza. Superata la frazione di Canza proseguire qualche km fino ad arrivare in località Sotto Frua: la Cascata del Toce è già ben visibile di fronte a noi. Alcuni parcheggi si trovano a lato della galleria stradale, in alternativa è presente un posteggio sterrato qualche centinaia di metri prima. Per ammirare la cascata dall’alto invece bisogna proseguire lungo la statale fino ad arrivare a monte del salto d’acqua (ampi parcheggi presenti)

Da vedere nei dintorni: la Val Formazza offre tantissime possibilità per gli amanti della montagna. Vi consigliamo l’anello del Gries, un’escursione lunga e faticosa ma imperdibile (da effettuare nei mesi più caldi dell’anno viste le alte quote)


Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 
Seguici sui social
Facebook  Twitter  Instagram  Youtube