Valbondione: Cascate del Serio

Home // Cascate // Italia // Lombardia // Bergamo // Valbondione: Cascate del Serio

Le Cascate del Serio sono uno spettacolo da non perdere per gli appassionati di cascate. Con un’altezza di 315 metri sono davvero imponenti e una visita non può mancare. Ma attenzione, le cascate non sono sempre aperte… sono infatti visibili solo per 5 giorni all’anno! A monte del salto d’acqua si trova la diga del Lago del Barbellino, il cui invaso viene svuotato solo in occasione, appunto, delle 5 giornate di apertura straordinaria annuali, una al mese da giugno ad ottobre. In queste date si registra il tutto esaurito in valle: è bene quindi arrivare sul posto molto presto, in modo da poter percorrere in tutta tranquillità il sentiero che conduce ai piedi delle cascate. L’apertura dura solo mezz’ora, un tempo comunque sufficiente per restare estasiati dalla potenza dell’acqua… Una forte sirena annuncia il momento di rilascio dell’acqua, che inizia a scendere pian piano per poi farsi sempre più impetuosa: nel video qui sotto potete osservare i primi minuti di apertura. Nell’arco dei 30 minuti di rilascio scorrono tra gli 8.000 e i 10.000 metri cubi di acqua.

Non sono ancora state comunicate le date di apertura per il 2019, nel 2018 c’è stata un’apertura al mese da giugno a ottobre. Per ammirare le Cascate del Serio si prende il sentiero che parte da Valbondione, in Alta Val Seriana. Dal centro del paese seguire le indicazioni per il Rifugio Curò. Il punto di osservazione delle cascate è raggiungibile in 1 h – 1 h 30 di cammino (350 metri di dislivello circa), su un comodo sentiero adatto a grandi e piccoli. In alternativa è possibile effettuare altri percorsi. Per maggiori informazioni: www.turismovalbondione.it

Anteprime

Video

Mappa

Come raggiungerle

Dall’autostrada A4 prendere l’uscita Bergamo e percorrere la strada provinciale della Val Seriana. Valbondione è l’ultimo comune della valle. In occasione delle giornate di apertura delle Cascate del Serio bisogna pagare un ticket per il parcheggio.

Da vedere nei dintorni: l’area di Valbondione è ricca di sentieri per gli amanti del trekking

Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 
Seguici sui social
Facebook  Twitter  Instagram  Youtube