Madonna del Sasso: Dal Lago al Santuario

Home // Trekking // Italia // Piemonte // Verbania // Madonna del Sasso: Dal Lago al Santuario

Questo itinerario ha diversi punti di interesse, sia sotto l’aspetto storico che dal punto di vista paesaggistico. Il percorso attraversa due province: si parte da Pella, comune della provincia di Novara situato sul Lago d’Orta, ma la maggior parte dell’escursione si svolge nel comune di Madonna del Sasso, in provincia di Verbania. A Pella si parte nei pressi della chiesa, si prende via Vignaccia e da lì si trovano i cartelli per Centonara, dove è conservato un antico mulino con pale orizzontali, che veniva impiegato per la follatura della canapa. Sempre a Centonara si incontra anche la Chiesa di Santa Maria Maddalena, risalente al XIII secolo, uno degli oratori più antichi della valle.
Da Centonara si prosegue per Arto, poi bisogna seguire le indicazioni per Boleto, da cui si arriva infine al santuario della Madonna del Sasso, che sorge su uno sperone granitico che domina tutto il Lago d’Orta. Per scendere dal santuario si prendono le indicazioni per San Maurizio d’Opaglio, scendendo dai gradini sotto la parete di granito. Più avanti si gira a sinistra per Alzo e quindi si sbuca sulla provinciale da cui scendendo verso il lago si torna a Pella.
Tempo di percorrenza: 1 h 30 – 2 per la salita, 1 h circa per la discesa. Dislivello: circa 400 metri.

Anteprime

Mappa

Come raggiungere il sito

Dall’autostrada A26 prendere l’uscita Borgomanero e seguire le indicazioni per Gozzano e Lago d’Orta. A San Maurizio d’Opaglio seguire le indicazioni per Pella. Giunti a Pella parcheggiare nei pressi della chiesa.

Per informazioni sul santuario: www.comune.madonnadelsasso.vb.it

Da vedere nei dintorni: i centri affacciati sul Lago d’Orta, su tutti Orta San Giulio e Omegna

Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 
Seguici sui social
Facebook  Twitter  Instagram  Youtube