Cevio: Cascata Grande di Bignasco

Home // Cascate // Svizzera // Ticino // Cevio: Cascata Grande di Bignasco

Ci siamo già occupati più volte sul nostro sito della Valle Maggia, valle del Canton Ticino davvero ricca di cascate. Questa volta vi portiamo a Bignasco, frazione di Cevio, per parlarvi della Cascata Grande. Il salto è formato dalle acque del Ri Grande ed è alto 70 metri. La cascata si trova a sud del villaggio ed è raggiungibile facilmente in automobile: la strada che conduce alla piscina si conclude infatti proprio ai suoi piedi. Basta quindi fare pochi passi per raggiungere l’ampia area verde ai piedi della cascata, l’ideale per un picnic o qualche ora di relax. La cascata è molto imponente, soprattutto nei periodi di forti piogge, ma è sempre affascinante ammirare come l’acqua del Ri Grande si faccia strada tra i contrafforti granitici precipitando fino a formare un’ampia pozza.

La Cascata Grande può essere un ottimo punto di partenza per andare alla scoperta delle altre bellezze di Bignasco, un villaggio di antiche origini situato alla confluenza dei fiumi Lavizzara e Bavona, che scendono dalle omonime valli e qui confluiscono nella Maggia. Seguendo i cartelli indicatori dell’itinerario tematico “Via dell’Acqua”, della lunghezza di un’ora, si potrà ammirare alcune importanti testimonianze del passato, come la grà, i muretti a secco e l’elegante ponte in sasso di San Rocco (foto 5), che risale probabilmente al XVII secolo.

Attraversando invece il ponte molto più moderno che attraversa la Maggia si raggiunge la cantonale e si arriva al sito di Sott Piodau, dove l’uomo ha saputo trarre vantaggio di un ambiente ostile. Tra i macigni ecco apparire costruzioni sotto roccia, cantine e anche una lüèra, ovvero un rarissimo esempio di trappola per lupi. Si tratta di una superficie di 150 mq racchiusa tra le rocce e i muri a secco, alti fino a 7 metri (foto 6). E sullo sfondo ecco apparire proprio la Cascata Grande, che scorre imponente dall’altro lato del fiume.

Anteprime

Video

Mappa

Come raggiungerla

Arrivando dalla sponda varesina del Lago Maggiore proseguire fino a Zenna, quindi seguire le indicazioni per Locarno. Arrivando dall’autostrada A2 Svizzera uscire a Bellinzona Sud e seguire per Locarno. Superato l’aeroporto di Locarno alla rotonda successiva girare a sinistra e imboccare l’autostrada A13 Svizzera in direzione Locarno. Prendere l’uscita “Centovalli/Onsernone/Vallemaggia/Losone”. All’altezza di Ponte Brolla proseguire dritti per la Valle Maggia evitando la deviazione a sinistra per le Centovalli. Risalire la valle fino a Bignasco. Prima di entrare in paese si gira a destra in Via Campagna passando sul ponte, quindi si gira nella prima via a destra che si segue fino ad arrivare al parcheggio della piscina, proprio ai piedi della cascata.

Per informazioni sulla Valle Maggia: www.ascona-locarno.com

Da vedere nei dintorni: la Cascata di Foroglio, la Val Calnegia e il Sentiero dei Grotti.

 


Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 
Seguici sui social
Facebook  Twitter  Instagram  Youtube