Claviere: Ponte Tibetano Cesana Claviere

Home // Ponti Tibetani // Italia // Piemonte // Torino // Claviere: Ponte Tibetano Cesana Claviere

Il Ponte Tibetano Cesana Claviere è una grande esperienza da vivere, che consigliamo a tutti gli amanti dell’avventura e della montagna. Si trova in Alta Val di Susa a oltre 1700 metri di quota, a pochi km dal confine con la Francia. Con una lunghezza totale di 478 metri si può fregiare del titolo di ponte tibetano più lungo al mondo. È formato da tre ponti in successione. Il primo, lungo 70 metri, attraversa la gola da un versante all’altro, quindi ci si innesta sul ponte principale, che segue in senso longitudinale il corso del fiume, ad un’altezza costante di 30 metri. Al termine del secondo ponte ci si sposta sul terzo ponte, lungo 90 metri e sospeso ad un’altezza di 90 metri da terra.

Ci troviamo in un ambiente naturale magnifico: le Gorge di San Gervasio, dove scorre il torrente Piccola Dora. L’accesso al Ponte Tibetano Cesana Claviere è a pagamento: sul sito ufficiale è possibile trovare tutte le informazioni sugli orari e le tariffe. All’ingresso viene fornita l’attrezzatura obbligatoria, composta da imbrago, casco e kit da ferrata. Si può così affrontare in tutta sicurezza il percorso, che sa regalare degli scorci meravigliosi sulla gola con tanto di cascata che appare sotto i nostri piedi. Alla fine del secondo ponte sono due le opzioni per giungere al ponte finale: la prima è rappresentata da un comodo sentiero, la seconda invece è la degna conclusione di un percorso all’insegna dell’avventura.

Stiamo parlando della “Via Ferrata del Bunker”, della durata di un’ora circa (difficoltà AD). Un percorso adatto anche ai principianti, grazie alla dotazione fornita all’ingresso: per noi è stata la prima esperienza di questo tipo. Un contesto in cui però non bisogna di certo lasciarsi spaventare dal vuoto e dall’altezza, in quanto ci si muove su una parete a picco sul fiume. Di sicuro la fatica vale il panorama mozzafiato! La prima parte della ferrata si muove in orizzontale, quindi si supera un tratto in verticale e si giunge infine ad un tratto finale con un’antica scala militare che culmina con un vecchio bunker. Per gli amanti del genere a Claviere si trova anche la Via Ferrata di Rocca Clarì (difficoltà D+), molto più impegnativa, tecnica e lunga (dalle 3 alle 5 ore di percorrenza). Chi invece preferisce stare con i piedi per terra può percorrere il sentiero lungo il fiume, da cui si può ammirare dal basso il ponte tibetano e la gola.

Anteprime

Video

Mappa

Come raggiungere il sito

Da Torino imboccare la A32 con direzione Frejus-Bardonecchia. Prendere l’uscita Oulx Circonvallazione e imboccare la ss24 seguendo le indicazioni per Claviere. Giunti a Claviere seguire le indicazioni Claviere centro: subito dopo la rotonda sulla sinistra si trova la biglietteria del Ponte Tibetano.

Da vedere nei dintorni: Tutta la Val di Susa è ricca di proposte escursionistiche. Per informazioni: www.vallesusa-tesori.it

Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 
Seguici sui social
Facebook  Twitter  Instagram  Youtube