I Sacri Monti di Piemonte, Lombardia e Canton Ticino

Nel 2003 l’Unesco ha istituito il Sito Seriale Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia. I Sacri Monti rappresentano una meta molto interessante da tanti punti di vista: c’è l’aspetto religioso in primis, poi quello turistico, quello naturalistico-ambientale, e anche quello escursionistico. Abbiamo quindi deciso di dedicare una nuova sezione del nostro sito a questi interessanti luoghi di fede e natura, con l’obiettivo di darvi consigli e spunti di visita. Ai 9 Sacri Monti riconosciuti dall’Unesco abbiamo voluto aggiungere per completezza geografica anche altri due Sacri Monti, situati in Canton Ticino, che per vicinanza e rilevanza storica e artistica meritano senz’altro una visita. Ma iniziamo subito con un po’ di storia…

Sacro Monte Varese
Sacro Monte di Varese (VA)

La Storia

La costruzione dei primi Sacri Monti risale alla fine del XV secolo, ma per comprendere meglio questo fenomeno dobbiamo tornare indietro fino al IV secolo, periodo in cui iniziarono i primi pellegrinaggi nel mondo cristiano. La meta era la Terra Santa, con i fedeli che visitavano Gerusalemme e i luoghi della vita di Gesù. Una pratica che proseguì nel Medioevo, fino a diventare un momento fondante della vita di qualsiasi cristiano. Ma con l’insorgere dell’Impero Ottomano divenne sempre più complicato e pericoloso mettersi in viaggio per raggiungere la Terra Santa… fu così che iniziarono a prendere vita santuari e vie sacre che permettevano a tutti di replicare l’esperienza di un pellegrinaggio senza muoversi dall’Europa. Il primo Sacro Monte a vedere la luce fu quello di Varallo, in Valsesia, grazie al frate francescano Bernardino Caimi, che aveva visitato i luoghi della Terra Santa. “La Nuova Gerusalemme” fu proprio il nome che venne dato al progetto. Nei decenni successivi la Controriforma diede ulteriore slancio alla costruzione di percorsi devozionali, e nacquero così gli altri Sacri Monti giunti fino ai giorni nostri.

Sacro Monte Varallo
Sacro Monte di Varallo (VC)

Le Caratteristiche

Ma cosa accomuna tra loro i Sacri Monti? Innanzitutto, come suggerisce il nome, è la loro collocazione geografica, su montagne o rilievi, con la presenza di un santuario che costituisce il punto di arrivo finale di un percorso scandito da cappelle. Un insieme unico, insomma, sotto molti aspetti. Per capirlo basta leggere la motivazione con cui l’Unesco ha riconosciuto nel 2003 il sito seriale: “I nove Sacri Monti dell’Italia settentrionale sono gruppi di cappelle e di altri elementi architettonici realizzati tra la fine del XV e la fine del XVII secolo dedicati a diversi aspetti della fede cristiana. In aggiunta al loro significato religioso simbolico, sono inoltre di una grande bellezza grazie all’abile integrazione degli elementi architettonici nei paesaggi naturali circondati di colline, foreste e laghi. Contengono inoltre opere d’arte molto importanti sotto forma di affreschi e di statue.”
Dunque è facile comprendere come questi luoghi rappresentino tuttora mete molto frequentate, in cui la devozione si fonde con gli aspetti artistici e naturali. Dai laghi prealpini come Maggiore, Varese, Orta e Como, fino alle dolci colline per arrivare alle Alpi: lo scenario in cui si trovano i Sacri Monti costituisce la giusta quinta naturale per racchiudere un mondo più intimo e simbolico come quello religioso.

Sacro Monte Ossuccio
Sacro Monte di Ossuccio (CO)

Il nostro progetto

Nella sezione Sacri Monti sono disponibili tutti gli articoli che abbiamo pubblicato, che per comodità trovate linkati anche qui sotto.
Se siete interessati ad approfondire l’argomento e conoscere altri luoghi simili sul portale dei Sacri Monti potete consultare una banca dati che raccoglie oltre 1800 complessi devozionali in tutta Europa. Se ne conoscete qualcuno e avete del materiale che volete mettere a disposizione del nostro progetto fatecelo sapere, inviandoci una mail a foto@cascatetrekking.com.

Ecco gli articoli già pubblicati:

Se l’iniziativa vi piace, aiutateci a farla conoscere condividendo questo articolo… E buon viaggio alla scoperta dei Sacri Monti!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 
Seguici sui social
Facebook  Twitter  Instagram  Youtube